Principi

 

" La Guarigione è una questione d'Amore"

" I soggetti vittima di dipendenze non sono l'esercito da combattere ma sono ostaggi di eserciti potenti. Liberiamo gli ostaggi e combattiamo gli eserciti.

" La trasgressione negativa di cui sei stato protagonista puoi trasformarla nel potente desiderio di cambiare il mondo nella trasgressività positiva, solare, gioiosa di essere vero nella partecipazione."

" Per avere la forza di rinascere abbiamo bisogno di "sostanze buone, belle, vere! "

Paola Maria Meina

 

 

" Ogni epoca ha i suoi spettri, e gli uomini come talpe cieche accusavano ora il lebbroso, ora il malato mentale, di essere i portatori del male: la giusta punizione divina, pensavano, era stata fatta contro uomini e donne dissolute! Ora c'è il "Tossico", il vizioso! Fino a quando l'uomo continuerà a pensare che le malattie siano un problema morale, non si troverà mai la cura, ma solo pastiglie per addormentare il cuore. In tutto questo la responsabilità è anche di noi filosofi, medici, educatori o infermieri, ancora una volta c'è stata quella piccola parte della nostra mente che ha creduto agli strilloni, agli untori, ancora una volta abbiamo fallito, ma ancora una volta possiamo dare il nostro contributo, gridando più forte in ogni luogo, così forse la nuova "lebbra" non sarà rinchiusa di nuovo nei lazzaretti, ma sarà accolta e curata."

Antonello Panetta

 

 

Citazioni importanti per noi:

 

" Se impari solo metodi, sarai legato ai metodi.

Se impari i principi, puoi creare i tuoi metodi"

Ray Bradbury

 

" La verità non è una teoria, non è un sistema filosofico speculativo, non è penetrazione intellettiva.

La verità è l'esatta rispondenza con la realtà. Per l'uomo, è l'incontrovertibile conoscenza della propia vera natura. "

Paramahnsa Yogananda

 

Mi domando, - disse, - se le stelle sono illuminate è perchè ognuno possa un giorno trovare la sua."

" Ecco il mio segreto. E' molto semplice: non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi"

Antoine De Saint. Exupery

 

"La mafia, lo ripeto ancora una volta, non è un cancro proliferato per caso su un tessuto sano.

Vive in perfetta simbiosi con la miriade di protettori, complici, informatori, debitori di ogni tipo, grandi e piccoli maestri cantori, gente intimidita o ricattata che appartiene a tutti gli strati della società [...] con tutto quello che comporta di implicazioni dirette o indirette, consapevoli o no, volontarie o obbligate, che spesso godono del consenso della popolazione...

" L'importante non è stabilire se uno ha paura o meno, è saper convivere con la propria paura e non farsi condizionare dalla stessa. Ecco, il coraggio è questo , altrimenti non è più coraggio ma incoscienza."

Giovanni Falcone

 

" A fine mese, quando ricevo lo stipendio, mi faccio l'esame di coscienza e mi chiedo se me lo sono guadagnato"

Paolo Borsellino